COSA PIACE MANGIARE AGLI ITALIANI? I PIATTI DELLA TRADIZIONE IN POLE POSITION, ANCHE PER ALCUNI ARTISTI DI SANREMO 2019

Dire che la cucina italiana è tra le migliori al mondo è dire un’ovvietà.

L’arte culinaria tricolore è senz’altro uno degli elementi di prestigio distintivi del nostro Paese sia per qualità che per varietà, se si pensa alle cucine regionali e al patrimonio enogastronomico di tradizioni e ricette tramandate nel tempo.

I PIATTI DEL CUORE

Secondo uno studio di Doxa Unaitalia nel paniere dei piatti preferiti dagli italiani ci sono quelli della tradizione, la cosiddetta cucina delle mamme o meglio delle nonne. L’indagine ha rivelato che 8 italiani su 10 sono più affezionati ai piatti “familiari” che a quelli di tendenza, tanto che circa 38 milioni di italiani continuano a cucinare e/o a mangiare piatti tradizionali.

Ma non è soltanto una questione di gusto: anche nell’immaginario del pranzo ideale – per lo più domenicale – c’è quello del pasto condiviso a casa con la famiglia (più si è, meglio è). Questa infatti è l’idea di convivialità condivisa da oltre il 44% dei ragazzi fra i 18 e i 24 anni.

PRIMI E SECONDI PIATTI SUL PODIO

Non resta che rivelare il podio dei piatti preferiti dagli italiani, distinguendo primi e secondi piatti.

Al primo posto, trionfano fra tutti la lasagna e i timballi, tipici piatti di recupero realizzati con i cosiddetti “avanzi” del frigo. Di origine contadina, la lasagna, era la tipica pietanza consumata di domenica: prima di andare a messa le massaie riponevano nel forno a legna le teglie in modo da trovarla già cotta al loro rientro.

Più singolari le origini del timballo, pasta cotta e condita riposta in un tegame (chiamato taganum) per cuocerla in forno. Al termine della cottura, il recipiente di terracotta veniva rotto in modo da servire la pasta senza alterarne la forma geometrica e la compattezza.

La medaglia d’argento dei primi piatti va alla pasta fresca ripiena (ravioli, ecc). seguita da risotti, minestre e zuppe emblema della semplicità e genuinità delle pietanze tradizionali.

Qual è invece il piatto vincitore sul podio dei secondi? Molti avrebbero scommesso l’insuperabile carne al sugo (polpette, involtini, ecc), clamorosamente spodestata dal pollo arrosto in pole position seguito dall’arrosto di vitello.

CASERECCIO, UNO STILE DI VITA

La cucina tradizionale è portatrice di valori, storie, tradizioni, qualità e del concetto del “sano”, salutare. Dimmi cosa mangi e ti dico chi sei (e come stai!). La sana cucina italiana, nonché la sana alimentazione, sono un modello, delineano uno stile di vita, talvolta divenendo addirittura un must. Pensiamo a chi lavora nell’ambito dello sport, dello spettacolo e della musica: l’alimentazione è parte dell’allenamento e come tale gioca un ruolo importante nel raggiungimento dei risultati.

In questi giorni, viene facile il rimando alla kermesse sanremese e agli artisti della 69^ edizione del Festival. Chissà quale alimentazione osservano per arrivare in perfetta forma alle esibizioni!

Ai cantanti, ad esempio, è sconsigliato fare digiuni e mangiare cibi acidi che possono causare reflusso, dannoso per le corde vocali. Lo zenzero invece, nonostante il suo gusto forte, fa molto bene specie se assunto sotto forma di infuso.

CURIOSITA’ DA SANREMO 2019

Salutismo a parte, vi sveliamo i piatti preferiti (da mangiare e/o cucinare) di alcuni dei partecipanti di Sanremo 2019.

L’intramontabile “Diva”, Patty Pravo qualche anno fa dichiarò ad una rivista nazionale che le piace molto il risotto ai funghi. Meno light i piatti preferiti di Simone Cristicchi e Daniele Silvestri rispettivamente carbonara e amatriciana. Anche Arisa gioca in casa, dichiarando di preferire fra tutti uno dei piatti tipici della sua terra: le manate (tagliatelle irregolari fatte a mano) con peperoni cruschi e mollica. L’artista lucana, oltre che mangiare, ama altresì cucinare zuppe e legumi, mescolando la tradizione alla fantasia.

Resta in contatto con la community

Iscriviti ora e crea il tuo Evento!

Non perdere il prossimo Evento!

Ci siamo!

CONTATTACI

X
CONTATTACI