RELAX EVERGREEN: IL BENESSERE DEI GIARDINI PENSILI


Gite in montagna, escursioni, passeggiate a piedi o in bici al parco. Nel tempo libero siamo spesso alla ricerca di luoghi all’aperto in cui ossigenare mente e corpo. A muovere questo desiderio è il verde, nel vero senso del termine: è il colore che fa da sfondo alla nostra vita, rilassante e distensivo.

LA TRANQUILLITA’ DEL VERDE

Vi sono studi che dimostrano l’incidenza che il colore verde può avere sull’apprendimento dei bambini, senza contare l’uso di tale colore negli ospedali e nelle strutture di degenza, specie negli spazi esterni, dove è in crescita il trend dei giardini curativi, ossia giardini a forma di labirinto (metafora del percorso clinico del paziente verso l’uscita dalla condizione di malattia).

In gergo tecnico sentiamo parlare di verde estensivo ed intensivo, ma possiamo affermare che oggi il verde è più che mai espansivo. Si fanno sempre più largo i cosiddetti giardini pensili, soluzioni di arredo e design che permettono di godere di oasi di pace e relax in ufficio, nelle proprie case, o sui tetti degli edifici.

LA LEGGENDA DI BABILONIA

Tuttavia, l’utilizzo del verde a fini estetici e psicologici ha origini lontanissime. L’installazione dei primi giardini pensili infatti risale al 590 a. C. a Babilonia dove – come raccontano le fonti – è stato realizzato un meraviglioso paradiso verde su cinque terrazzi ognuno dalle dimensioni di un ettaro e mezzo circa. La leggenda narra che Nabucodonosor li fece costruire per dare conforto alla regina e alla sua nostalgia dei luoghi di origine e nonostante il clima arido e secco del deserto, la regina ogni giorno poteva ammirarne le rose.

LE CORBUSIER

Dopo due secoli e mezzo i giardini pensili sono ancora diffusi in ogni angolo del mondo dal Giappone alla Francia, da Singapore a New York giocando un ruolo davvero importante nel miglioramento del benessere nelle città. Negli anni ’20 del Novecento l’architetto franco-svizzero Le Corbusier, nel suo manifesto sulla nuova architettura teorizzava il design libero delle facciate e dei piani orizzontali introducendo così ufficialmente l’idea del giardino pensile, ponte fra la natura e l’urbanizzazione. Verticali o orizzontali, orti o piante fiorite, all’interno degli edifici o su terrazze esterne, essi rappresentano una pratica costruttiva di riqualificazione urbana e di innovazione funzionale, tecnologica e gestionale.

I BENEFICI DELL’HOME GARDENING

Diversi studi concordano sui benefici relativi alla loro installazione:

  • estetici e psicologici perché essere a contatto con il verde rompe lo scenario visivo dei paesaggi urbani in cui siamo immersi, fa da filtro con il mondo esterno ed agisce positivamente sull’umore.
  • ecologici poiché i giardini pensili attutiscono il livello di inquinamento acustico, aumentano il calore nelle aree urbane, migliorano i microclimi, assorbono acqua piovana, riducono l’impatto sulle reti fognarie.
  • economici relativamente al risparmio energetico e alla crescita del valore degli immobili.
  • sociali legati alla sensazione di relax derivante dal verde, capace di creare il giusto contesto per le relazioni e lo svago.

HOUSING SOCIALE E BUONE PRATICHE

Un esempio di quanto la socialità tragga beneficio dai giardini pensili lo dimostra il complesso di edilizia convenzionata di Cinisello Balsamo (MI), dove i condomini possono rilassarsi, sorseggiare drink, fare aperitivi, prendere il sole sulla sdraio e addirittura fare la doccia sulla terrazza comune dello stabile.

Immaginando questa pratica come un quadro rinascimentale 4.0, lo si potrebbe piacevolmente incorniciare con una discreta performance al piano o chitarra in unplugged, oppure con un più mondano ma sobrio dj-set di musica lounge.

Tuttavia, un tale intrattenimento non è certo prerogativa di tetti verdi e giardini. Ricalcando l’immaginario di cui abbiamo appena parlato, puoi dare un tocco di verde alla tua giornata e alla tua socialità sia con i giardini pensili da interno, sia con il relax di un’esibizione artistica dal vivo e a domicilio.

Navigando nella sezione “Artisti” potrai scegliere l’offerta artistica migliore per le tue esigenze tra danza, musica, teatro ed altro ancora!

Resta in contatto con la community

Iscriviti ora e crea il tuo Evento!

CONTATTACI

Form is temporarily not available. Please visit our contact page.
X
CONTATTACI